top of page

Come arredare la parete TV

Oggi, vogliamo concentrarci su un angolo fondamentale di ogni casa moderna: l'area dedicata alla TV. Spesso trascurata e considerata un semplice punto di intrattenimento, questa zona può essere trasformata in un'opera d'arte funzionale, che rifletta il gusto e lo stile della tua abitazione.

Nel corso di questo articolo, ti guideremo attraverso una serie di suggerimenti e trucchi che ti aiuteranno a arredare la parete TV, trasformandola da uno spazio ordinario a un centro visivo che cattura l'attenzione, mescolando funzionalità e design con maestria.


Dall'organizzazione degli elementi tecnologici alla creazione di un'atmosfera accogliente e invitante, esploreremo come aggiungere un tocco personale e di classe a questa parte fondamentale di casa tua.


Vi daremo consigli su come trasformare la vostra area TV in un'esperienza di design senza tempo che si adatti perfettamente al vostro stile di vita.

Per arredare la parete tv in maniera ottimale, rendendola davvero perfetta per le nostre esigenze è necessario partire da alcune scelte che ci permetteranno di poterla sfruttare al meglio. Dovremo quindi scegliere il posizionamento di alcuni elementi:


- Delle finestre e, in generale, delle aperture verso l’esterno: la luce naturale, soprattutto se non schermata da tende o quant’altro è il principale nemico di una buona visione dello schermo. In generale bisogna:

- evitare di posizionare parete TV e finestra frontali un rispetto all’altra: la luce si rifletterebbe sullo schermo, impedendo la visione.

- collocare la parete TV in una zona piuttosto lontana dalle fonti di luce dirette, sia naturali che artificiali, così da evitare spiacevoli riflessi sullo schermo (anche la lampada a sospensione sul tavolo da pranzo può creare problemi)

- se il buio o la penombra non possono essere garantiti (cosa rara soprattutto se il soggiorno non è molto grande), la cosa migliore è collocare la TV su una parete illuminata da finestre poste sulle pareti laterali, in questo modo la luce arriva sullo schermo seguendo una traiettoria diagonale ed è dunque meno fastidiosa e intensa


- Dei passaggi: non c’è nulla di più fastidioso che interrompere continuamente la visione del film preferito perché, tra divano e schermo, è un continuo viavai dal soggiorno alla cucina e dalla cucina alla camera da letto; è opportuno svincolare i percorsi all’interno del soggiorno dall’area TV, così da delimitare zone più funzionali e ben organizzate.


Una volta scelti tutti questi dettagli si può passare alle scelte stilistiche, la parola d’ordine deve essere organizzazione, ormai le nuove tendenze prevedono pareti attrezzate semplici magari anche con una sola base contenitiva, senza troppi volumi sopra a riempire lo spazio. Ultimamente, infatti, alcune aziende stanno proponendo mensole luminose in metallo, molto sottili e minimali.


Ma come gestire una bella parete attrezzata?


Il nostro consiglio è di non pensare alla parete attrezzata come ad una soluzione slegata dal resto del living. Pensate a forme semplici, colori in palette e a non accumulare troppi oggetti nel soggiorno.

Quello che sta piacendo molto in questo ambito è la possibilità di creare una parete “d’accento”, fatta di elementi verticali o listelli o pannelli ondulati che creano un movimento adatto a spezzare la monotonia delle classiche superfici laccate opache.


Arredare una parete TV può diventare, perché no, il pretesto per organizzare una piccola zona studio, oppure per aggiungere un effetto più rilassante o un elemento scenografico al living.


Tips e Consigli

Sappiamo quindi che le nuove tendenze portano alla creazione di una parete attrezzata ricca ma esistono anche svariate soluzioni, più semplici ma non meno d’impatto o ad effetto.


- Parete con listelli in legno: Una soluzione facile da realizzare e con pochi elementi. Le righe verticali in rilievo creano una texture interessante, che fa da sfondo alla tv. I listelli possono essere colorati dello stesso colore della parete.


Come arredare la parete TV

- Parete con camino: camino e tv possono convivere. In generale, sarebbe bene che la tv non sia troppo più larga dell’apertura del caminetto, per non rubargli la scena. Se la canna fumaria è perpendicolare al pavimento si può installare la tv direttamente sulla cappa, in posizione centrale. In alternativa, la tv può essere posizionata lateralmente rispetto al camino.


Come arredare la parete TV

- Madia porta tv: La credenza bassa. Generalmente in legno, accessoriato con cassetti e/o ante. Un arredo capiente in cui è facile nascondere il decoder e tutti i cavi, ma anche riporre gli oggetti più disparati.

Come arredare la parete TV

- Mensola da parete: Una mensola singola o una serie di mensole possono sostituire il mobile tv. La porzione di parete al di sotto del televisore diventa così uno spazio espositivo da riempire libri, contenitori e decorazioni di ogni genere.

Come arredare la parete TV

- Mobile basso e lungo : Seguendo uno stile più minimal, si può allestire la parete tv con un mobile contenitore basso e lungo senza piedini, che poggi direttamente sul pavimento. Se la tv viene appoggiata sul mobile, ricordiamoci però che le sedute dovranno essere basse. Può rappresentare una scelta ideale per valorizzare e modernizzare pavimenti antichi ed originali.



Come arredare la parete TV


- Parete tv con boiserie: Le modanature e i pannelli delle boiserie sono in grado di apportare pregio alla parete della tv. Come se non bastasse, puoi giocare con le altezze e con i colori. Per esempio, se la boiserie è a mezza altezza puoi scegliere per i pannelli un colore in contrasto rispetto al resto della parete.

Come arredare la parete TV

Attraverso tutti i nostri suggerimenti, abbiamo voluto aiutarvi a comprendere come una pianificazione attenta possa trasformare una semplice parete TV in un punto focale affascinante e funzionale all'interno della tua casa.


Dall'organizzazione dei cavi al posizionamento ottimale dei componenti tecnologici, è chiaro che arredare la parete TV attraverso una progettazione ben ponderata può migliorare significativamente l'aspetto e la funzionalità di questa area essenziale. L'equilibrio tra funzionalità e stile è fondamentale per creare un’’area che non solo soddisfi le esigenze pratiche della tua routine quotidiana, ma che rifletta anche il tuo gusto estetico unico.


Speriamo che i consigli ergonomici e le tips stilistiche fornite abbiano ispirato il tuo prossimo progetto di design per arredare la parete TV. Ricordate che la chiave per ottenere una parete attrezzata perfetta è la cura nei dettagli e la considerazione attenta degli aspetti pratici e estetici. Che tu stia cercando di creare un'atmosfera minimalista e moderna o un'area accogliente e familiare, assicurati di trasformare la tua parete TV in un capolavoro di design che rifletta il tuo stile e la tua personalità unica.



コメント


bottom of page